Sviluppo di progetti IOT Enterprise

... by Alessandro Fanni in IOT January 1, 2017

Negli ultimi anni i concetti di Smart City, Smart Land e più in generale di Internet of Things ha prodotto una neccessità di creare nuovi prodotti per mantenersi al passo con i tempi ed interconnettere e rendere intelligenti un numero di prodotti e beni sempre più ampio.

La nostra missione è accellerare, progettando e sviluppando, prodotti e servizi per migliorare la vita di tutti i giorni, perchè questo è il fine ultimo della tecnologia.

Da sistemi di monitoraggio passivi al controllo remoto e l'accesso agevolato all'informazione alla sua interpretazione, organizzazione e archiviazione.

Internet of Things: che cos’è e quali sono i vantaggi per il business?

Internet of Things (IoT) significa rendere il mondo più smart, cioè più intelligente, grazie all’uso di un insieme di tecnologie che permettono a un oggetto (qualsiasi tipo di oggetto) di diventare connesso e comunicante, inaugurando un orizzonte di servizi che migliorano la qualità della vita e del business.

Il vero motivo per cui si chiama Internet of Things, letteralmente Internet delle cose? Perché è il Web la piattaforma che funge da abilitatore, permettendo lo scambio dei dati e, dunque delle informazioni tra un oggetto smart e un sistema di gestione smart. In realtà, il concetto fondamentale della Internet of Things non è legato all’intelligenza delle cose quanto, piuttosto, all’intelligenza dei servizi. Tant’è che ultimamente stanno nascendo nuove declinazioni della IoT come Internet of Everythings o, ancora, Internet of Me alludendo alla massima customizzazione della IoT in un’ottica totalmente customer centrica rispetto ai servizi informativi erogati.

Perché la Internet of Things è e sarà fondamentale nel business


Nella Internet of Things l’oggetto smart è un oggetto capace di dare informazioni su se stesso o sull’ambiente in cui si trova, utilizzando Internet non solo per il transito ma anche per l’archiviazione e l’elaborazione dei dati gestiti così come per l’erogazione di una pluralità di servizi. Non solo: l’oggetto può anche ricevere nuove informazioni relative, ad esempio, ad attività manutentive o correttive. Che si tratti di un cagnolino, di un camion, di una bottiglia di vino o di un medicinale, la smartificazione aiuta a conoscere tutte le informazioni che avete deciso di mettere a sistema (non una di più, non una di meno): dalla data di produzione alla scadenza del prodotto, dal nome dell’animale alle vaccinazioni effettuate.

 

Copyright © CShark Solutions 2018